"Mangiare è una necessità, mangiare intelligentemente è un’arte".

Kiwi: un concentrato di vitamina C

Kiwi: un concentrato di vitamina C

Il kiwi è un concentrato di vitamina C, un frutto che soprattutto nel periodo freddo non dovrebbe mancare nella nostra dieta, che ha numerose proprietà che lo rendono un prezioso alleato per il nostro organismo.

Kiwi: proprietà nutrizionali

Questo frutto di colore verde, dal sapore acidulo, è un antiossidante, è ricco di acqua, zuccheri (soprattutto fruttosio), fibre e vitamine, soprattutto vitamina C presente in quantità uguale se non superiore a quella degli agrumi. La sua concentrazione è tale che un kiwi copre il fabbisogno giornaliero di vitamina C ( 90 mg/100g secondo l’EFSA). Grazie alla vitamina C presente, favorisce l’assorbimento del ferro ed è indicato quindi in caso di anemia. La vitamina C ed alcuni oligoelementi inoltre aiutano a potenziare il sistema immunitario rendendolo efficace contro raffreddore, influenza ed infezioni.

Il kiwi è anche fonte di vitamina E, potassio, calcio e fosforo oltre ad essere poco calorico.
Cento grammi di prodotto infatti apporta dalle 40 alle 60 Kcal.
Grazie ai sali minerali presenti combatte la stanchezza ed aiuta a recuperare le energie. Proprio per le sue proprietà energizzanti, molti specialisti lo consigliano in caso di depressione.

È raccomandato anche in gravidanza poiché contiene acido folico, indispensabile per la formazione del feto e perché è un rimedio naturale contro vene varicose e gonfiore di gambe, essendo un ottimo diuretico. Durante l’allattamento invece bisogna prestare attenzione: se ci sono casi di allergia in famiglia meglio evitarlo.

kiwi proprietàIl kiwi ha proprietà antiossidanti: contrasta i radicali liberi e l’invecchiamento cellulare.
Inoltre, ha un’ azione protettiva nei confronti di vene ed arterie, combatte il colesterolo cattivo, regolarizza la pressione e migliora la circolazione sanguigna.
Le fibre solubili ed insolubili presenti, aiutano a regolarizzare l’intestino. Sono note infatti le sue proprietà lassative, maggiori se il frutto è acerbo ed aspro, che lo rendono un prezioso alleato contro emorroidi e stitichezza.
Il kiwi è indicato anche in caso di diabete e nell’alimentazione sportiva poiché è rinfrescante e dissetante ed aiuta grazie al potassio presente a sopportare meglio lo sforzo.

Il kiwi e le sue proprietà cosmetiche

L’effetto purificante e rinfrescante del kiwi gli conferisce proprietà cosmetiche importanti: sono benefici per le pelli grasse, regolarizzando la produzione di sebo; i polifenoli presenti aiutano a prevenire le rughe.
Fortificano i capelli rendendoli lucidi.

Come molti nutraceutici anche il kiwi ha delle controindicazioni.
In alcuni soggetti sensibili, si possono verificare reazioni allergiche.
Avendo proprietà lassative un consumo eccessivo potrebbe infiammare le mucose intestinali; si consiglia quindi di non mangiarne più di 2 al giorno.
Sconsigliato inoltre per chi soffre di diverticolosi al colon per la presenza di semi al suo interno.

Dott.Paride Travaglini,
biologo nutrizionista.

No Comments

Leave a comment

  •